Archiviato caso Maurantonio: è morto accidentalmente

Archiviato caso Maurantonio. La decisione del gip è stata presa, e pare sia definitiva: Domenico Maurantonio è morto per un caso, un fatto accidentale, un fatto di cui non ha colpa nessuno dei sei compagni di classe sui quali i legali della sua famiglia avevano chiesto accertamenti ed ulteriori indagini.

Archiviato caso MaurantonioSecondo il gip che ha curato e chiuso l’indagine attraverso l’archiviazione dell’inchiesta per omicidio colposo a carico di ignoti, pare proprio che Domenico sia caduto accidentalmente, e che nessuno sia colpevole di quella caduta: nella notte dell’11 maggio di due anni fa, quindi, il giovane padovano si sarebbe sentito male all’interno della sua camera, ed avrebbe deciso di uscire dalla stanza, in stato confusionale, avvicinandosi alla finestra del corridoio per cercare di prendere aria. Poi, avrebbe lanciato i suoi vestiti sporchi, e, dopo essersi sporto troppo dalla finestra, sarebbe precipitato. In tutto ciò, secondo quanto è stato stabilito dal gip Paolo Guidi che ha archiviato l’inchiesta, Domenico sarebbe stato da solo: nessuno dei sei ragazzi di cui i legali chiedevano ulteriori accertamenti si trovava con lui al momento della caduta.

Nessuna spinta, quindi, nessuno scherzo finito male, ma solo il tentativo ingenuo di Domenico di prendere una boccata d’aria. Un tentativo finito male, e costato la vita al giovane studente padovano.

Reply