Automobile bollente? Ecco qualche consiglio per rinfrescarla

Sei appena tornato dal mare ed hai trovato la tua automobile bollente? Se hai parcheggiato non all’ombra, è abbastanza comprensibile che la tua vettura sia in condizioni di caldo eccessivo: guidare in condizioni così difficili non è la cosa migliore, ma anche accendere subito l’aria condizionata non sarà di grande aiuto ma rallenterà il processo di rinfrescamento dell’automobile.

Automobile bollenteCome fare allora per rinfrescare velocemente un’automobile bollente?

Per prima cosa, sarebbe bene aprire tutte le portiere ed abbassare i finestrini della vettura: in tal modo, si consentirà alla macchina di ‘respirare’ facendo passare più velocemente l’aria calda dall’interno verso l’esterno. Dopo due minuti di attesa, si può accendere il motore ed attivare l’aria condizionata senza tuttavia attivare il ricircolo dell’aria: attenzione, però, ad evitare che l’aria sia al massimo o con la ventola attiva, perché il rischio sarebbe quello di provocare un ulteriore rallentamento.

Ricordiamoci, tuttavia, di salire in automobile mentre l’aria condizionata è attiva e di iniziare a guidare se non vogliamo incappare in una multa: lasciare l’aria accesa con macchina ferma è contro le regole del codice della strada!

Anche se stiamo guidando con l’aria accesa, non chiudiamo subito i finestrini: in questo modo eviteremo che l’aria calda all’interno rimanga, e faremo in modo che venga espulsa verso l’esterno. Quando la temperatura sarà giunta ad un livello accettabile, potremo attivare il ricircolo dell’aria!

Reply