Cameretta per bambini: i modelli più di moda nel 2019

Cameretta per bambini: sbizzarrirsi per il bebè in arrivo o essere lungimiranti e pensare al futuro?

È uno dei dubbi più ricorrenti tra i genitori quando si tratta di arredare se non addirittura di ristrutturare una stanza dedicata interamente ai piccoli di casa.

Mobili classici, pavimenti e tinteggiatura in stile classico per poi dare libero sfogo alla creatività con complementi d’arredo, tende, quadri e tappeti?

Ma soprattutto: spendere denaro per una stanza da neonati oppure pensare subito a quando il piccolo crescerà?

Se i lavoro ti spaventano ti consigliamo di dare uno sguardo a Ristrutturazioni.com, su questo portale è infatti possibile confrontare gratuitamente preventivi per trovare le ditte in grado di offrire il miglior lavoro al minor prezzo ma anche tante idee creative in termini di arredo, tinteggiatura, pavimenti e molto altro.

Cameretta per bambini: idee 0-5

Inutile negare che arredare una stanza in stile bambino 0-5 è inevitabilmente uno spreco.

Neppure il tempo di acquistare i mobili che il piccolo sarà cresciuto diventando troppo grande per il mini letto, troppo pesante per la struttura e troppo alto per giocare della mini tenda in coordinato con copriletto, tende e cuscini.

Tutto vero. È altrettanto vero, però, che è anche bello far felici i bambini, i loro sorrisi non hanno prezzo, e una camera creativa e scenografica, in cui sentirsi come in un mondo incantato, sarà qualcosa che resterà per sempre impressa nelle loro menti.

Una strada percorribile per non spendere, due volte nell’arco di pochi anni una fortuna, è quella di scegliere un tipo di tinteggiatura classica, così come la pavimentazione, è affidare ai mobili il fattore fantasy.

Ecco, quindi, qualche idea per stanze da neonati

La camera castello

La foto della copertina non potrà che aver catturato la tua attenzione così come quella di tanti altri in cerca di idee per rendere felici i propri bebè.

I genitori premurosi potrebbero decidere di far dormire il bambino nel letto al piano di sotto, ovattato e con sponde a prova anche degli incubi peggiori.

In alternativa, si potrebbe posizionare un letto anche al piano di sopra, magari per il fratellino maggiore, e far divertire i bambini nel loro castello incantato per almeno 5 o 7 anni.

La tenda indiana

Un’altra idea piuttosto di moda, come mostrano le più famose riviste d’arredo, è quella della tenda indiana: un luogo “segreto” in cui i più piccoli possono rifugiarsi, più sicuro del castello e, soprattutto, meno dispendioso.

Realizzando questa semplice struttura in coordinato con piumoni e cuscini il risultato sarà fantasioso ma anche di grande impatto.

Mobili formato mini

I mobili in formato mini sono senz’altro uno spreco per i motivi di cui abbiamo parlato poc’anzi ma è pur vero che sono a misura di bambini e per questo di gran lunga più sicuri.

Seggioline, tavolini, lettini: nulla sarà pericoloso se il bambino potrà muoversi, alzarsi e sedersi senza rischiare la vita.

Per chi ha un budget da investire, insomma, si tratta senz’altro di una soluzione pratica e carina.

Camerette per ragazzi

Anche per chi, in partenza, sceglie camere formato standard non mancano i grattacapi.

Quando i bambini sono nella facoltà di scegliere, in quanto ormai dotati di parola, sarà infatti difficile far digerire loro colori non estrosi come il rosa, il fucsia o il lilla per le femminucce oppure il verde, l’arancio o l’azzurro per i bambini.

Il problema è che, superati i dieci anni, nessuno di questi piccoli monelli vorrà più dormire in una stanza che li faccia apparire piccoli.

Come fare dunque?

Poiché la camera se non è per sempre poco ci manca (molti non lasciano l’abitazione dei genitori prima dei 35 anni), la soluzione migliore appare quella di optare per modelli total white e in legno.

L’importante è mostrare ai piccoli la stanza quando è stata già decorata per esempio con sticker e riempita di complementi d’arredo divertenti e colorati.

Ecco una serie di complementi d’arredo low cost che potrai utilizzare per dare un tocco di creatività alla cameretta per ragazzi travestita all’occorrenza da stanza per bambini:

La tenda tunnel

Solo a vederla si divertiranno un mondo e, quando i piccoli saranno grandi, basterà ripiegarla e farla sparire: la tenda tunnel è creativa, pratica ed economica.

In commercio è possibile trovarla di ogni colore e tipologia.

Il castello tenda

Se il bambino non può avere la camera castello potrai sempre acquistargli una tenda castello.

L’impatto sarà uguale se non maggiore e il divertimento sarà assicurato per tutti: grandi e piccini.

Lo scivolo per cameretta

La scala del letto a castello di spaventa? Opta per uno scivolo. Sarà un divertimento ogni mattina far scendere il piccolo dal suo rifugio, ai piani alti, come fossero le stanze esclusive di un principe o di una principessa.

Se il “gioco” non dovesse funzionare potrai sempre rimuovere lo scivolo e rimettere al suo posto la vecchia pratica scala.

Queste idee non ti hanno soddisfatto? Il corriere della sera ne ha trovato di ancora più curiose e creative.

Dai uno sguardo allo speciale la cameretta dei bimbi volta tra fantasia e praticità.

Favolose vero?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *