Cibi dannosi? Eccone alcuni da evitare o ridurre

I cibi dannosi esistono? Secondo gli esperti, sì. Alcuni tipi di alimenti, infatti, possono essere molto più pericolosi di altri per la salute del corpo, non solo per quel che riguarda la linea, ma anche per il benessere degli organi, della pelle, e del sangue. Vediamo di quali cibi si tratta.

Gli esperti consigliano, prima di tutto, una spesa intelligente: ciò significa che quando ci si reca al supermercato bisognerebbe sempre leggere attentamente le etichette degli alimenti che vorremmo comprare, per evitare che la nostra spesa sia poco intelligente e controproducente per la nostra salute.

Cibi dannosiDa evitare soprattutto gli alimenti pronti, che anche se possono fare gola per una questione di praticità e di comodità, non sono così salutari come potremmo pensare, anzi: sono spesso alimenti ricchi di sale e di oli vegetali, ma anche di aromi la cui composizione è del tutto ignota all’uomo. Da evitare anche i dolcificanti contenuti in alcuni tipi di alimenti pronti, e gli esaltatori di sapidità come ad esempio il glutammato, che se da un lato è gradevole al palato, dall’altro lato è molto nocivo per il corpo, in quanto potrebbe comportare importanti rischi come obesità, mal di testa, stanchezza e palpitazioni.

Tutti elementi contenuti nei cibi pronti ed in scatola, che se da un lato hanno il potenziale di esaltarne il sapore e di conservarli meglio, dall’altro lato sono molto dannosi per la nostra salute: è bene, quindi evitarli o comunque ridurli all’osso preferendo sempre alimenti sani e, possibilmente, preparati con le nostre mani e con ingredienti di prima qualità.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *