Diabete gestazionale e attività fisica: è importante la forma

Diabete gestazionale e attività fisica: si può limitare il rischio di diabete in gravidanza se si arriva alla gestazione con una buona forma fisica

Diabete gestazionale e attività fisicaIl diabete gestazionale è un disturbo che, al giorno d’oggi più che mai, colpisce un elevato numero di donne: complice uno stile di vita che sicuramente non è dei migliori, ed una forma fisica di partenza non ottimale per una gran parte di gestanti, nella quotidianità attuale il diabete rappresenta un disturbo molto comune e diffuso. E questo significa, chiaramente, rischi per il bebè e per la sua salute, ma anche rischi importanti di soffrire di depressione post partum: tutti questi motivi sono fondamentali, quindi, per garantire una giusta e adeguata prevenzione in merito.

Bisogna inoltre considerare anche un altro aspetto importante, che è quello legato all’associazione tra il diabete gestazionale ed i gravi rischi che possono complicare la gravidanza e l’andamento stesso della gestazione. Tutti motivi per i quali è stato determinato, attraverso un recente studio, che se si arriva alla gravidanza con un buon livello di forma fisica, si ha la possibilità di limitare del 21% il rischio di gravidanza con diabete. In che modo si può rendere possibile tutto ciò? Un metodo importante avviene attraverso l’attività fisica che può essere eseguita con almeno 150 minuti di attività alla settimana, e cioè 30 minuti al giorno per cinque giorni.

Reply