Dormire con il proprio partner: le posizioni migliori

Dormire con il proprio partner: le posizioni per dormire assunte da una coppia devono far sposare amore e salute

Dormire con il proprio partnerIl vincolo che si crea in una coppia è quello dell’amore, e questo non vuol dire limitarsi soltanto a fare l’amore. Questo “vincolo” – se così vogliamo chiamarlo – si estende anche ad un’estensione vera e propria del proprio corpo che si ha unendosi al proprio partner: spesso l’estensione si concretizza fisicamente durante il riposo notturno che alcune volte fa vedere i due partner uniti in un solo corpo.

La coppia deve stare comunque attenta ad assumere delle posizioni durante il riposo che possano non comprometterne la salute, come alcune posizioni che appaiono troppo contorte e quindi dannose: la posizione più intima è quella che vede i due partner dormire abbracciati e dormire sullo stesso fianco, questa posizione di coppia farà sentire uno dei due partner avvolto da dietro in un clima amorevole di protezione.

Un’altra posizione molto intima è quella che vede invece i due partner dormire abbracciati e su fianchi contrapposti: in questa maniera la coppia si troverà faccia a faccia in uno scambio di intimi respiri.

Stare uniti è sempre bello per una coppia e trovare la posizione giusta per poterlo fare anche di notte permetterà alla coppia di vivere sonni di felicità e amore reciproco.

Reply