Indagine INCA3: cibi troppo raffinati per i francesi

Indagine INCA3: cosa è emerso dalla ricerca condotta dall’Agenzia locale francese sulle abitudini alimentari

Indagine INCA3L’indagine che è stata condotta di recente sulla situazione relativa al comportamento dei cittadini francesi in fatto di alimentazione è sicuramente un’indagine molto complessa, che ha dimostrato come ancora una volta sia abbastanza difficile, per chi non segue uno stile di vita mediterraneo, contrastare le patologie attraverso la buona alimentazione.

La ricerca è stata chiamata INCA3 – si tratta della terza di questo tipo – e questa volta è stata condotta nel periodo compreso tra il 2014 ed il 2015 su un totale di circa 6000 persone, ben suddivise tra adulti e bambini. Ma cosa mangiano i francesi di così potenzialmente dannoso per la loro salute?

Pare che in cima alla classifica dei piatti nel mirino dei salutisti vi siano i cibi confezionati, sempre più in uso: si tratta di prodotti trasformati, pertanto eccessivamente raffinati, e quindi non particolarmente ottimali per la salute. Anzi, semmai proprio il contrario: perché questi cibi – che spesso fanno gola anche perché sono alimenti molto facili e veloci da preparare – sono per lo più ricchi in sale e quindi anche poveri di fibre. E ciò potrebbe comportare una eccessiva esposizione alle sostanze dannose, che portano molto più facilmente a soffrire di cancro, obesità ed altre gravi malattie.

Reply