Infertilità o sterilità: quali sono le differenze specifiche

Infertilità o sterilità: quali sono le differenze specifiche tra le due tipologie di disturbo, che solo comunemente possono sembrare “la stessa cosa”

Infertilità o sterilitàMolto spesso, quando si parla di infertilità e di sterilità, si tende a fare una certa confusione. Infatti, si parla di sterilità e di infertilità in maniera del tutto o in parte errata, indicando lo stesso problema ma in effetti il problema, molto spesso, è ben diverso da quel che si tende a pensare quando non si è dotati di informazioni precise.

Quando non si riesce ad ottenere una gravidanza nonostante il fatto di tentare più volte con rapporti mirati e consecutivi per almeno 12 mesi, si tende a pensare di essere sterili, ma in realtà talvolta si è semplicemente infertili. Diciamo “semplicemente” perché la sterilità è ben più grave dell’infertilità e i due termini non vanno affatto utilizzati come se fossero dei sinonimi: nel primo caso, infatti, vi è una effettiva incapacità di concepire; nel secondo caso, quindi nel caso dell’infertilità, si ha una difficoltò a portare avanti la gravidanza e quindi vi può essere il concepimento, ma esso può essere seguito da alcuni problemi come ad esempio l’assenza di attecchimento da parte dell’embrione, oppure la presenza di continui e ripetuti aborti.

Reply