L’Eredità commozione: momenti delicati ed un peso emotivo importante

L’Eredità commozione: momenti di grande commozione per gli appassionati del programma televisivo che va in onda su Rai Uno e che ha ripreso la sua attività martedì 3 aprile dopo la morte di Fabrizio Frizzi

L'Eredità commozioneÈ stato un momento delicato, pieno di commozione e di emozione, quello che ha visto Carlo Conti, il noto presentatore televisivo di Rai Uno, prendere in mano le redini del programma tv che fino a qualche settimana fa era stato condotto da Fabrizio Frizzi. Morto nella notte tra il 25 ed il 16 marzo scorso, Frizzi era stato uno dei conduttori storici del programma che ha sempre coinvolto moltissimi telespettatori i quali, da casa, potevano apprezzare la compagnia e la simpatia dello showman.

Nella serata di martedì 3 aprile, a partire dalle 18.45, il programma televisivo – che era stato fermato per una settimana proprio nel rispetto della morte prematura del noto presentatore – ha ripreso quindi la sua programmazione su Rai Uno, ed al timone c’è stato Carlo Conti. Amico del noto conduttore, Conti, questa volta, dovrà guidare la trasmissione televisiva fino al mese di maggio. Lo farà, come sempre, con grande classe ed eleganza e con lo stile che gli è più congeniale e convenzionale, ma il peso emotivo sarà abbastanza importante per il presentatore tv.

Reply