Ricerca su lavoro firmata Randstad

Ricerca su lavoro, fattori e aziende positivi

Ricerca condotta da Randstad in merito ai lavoratori ed ai fattori che essi ritengono importanti per la valutazione positiva di un posto di lavoro: quali sono questi fattori, e quali sono le aziende vincitrici del Randstad Award 2016? Scopriamo insieme i dati importanti.

Cosa emerge dalla ricerca Randstad

Quali sono i fattori importanti per un italiano alla ricerca di un lavoro? Ce lo dice Randstad, importante azienda di proposta ed offerta lavoro che ogni anno aiuta moltissimi italiani (e non solo) a trovare un impiego. Nel comunicato relativo alle aziende vincitrici, spuntano in particolare tre imprese che si piazzano ai primi posti per essere – secondo la famosa agenzia per il lavoro – le aziende più attrattive dal punto di vista della ricerca di lavoro.

Queste aziende sono, in particolare, la Ferrero (nota per la produzione della famosissima crema alle nocciole e cioccolato, apprezzata e conosciuta in ogni parte del globo); Apple, azienda produttrice di computer e dispositivi; ed infine Maserati,  che si piazza al terzo posto con il 72% di preferenze degli italiani, che vorrebbero prestare il loro servizio presso la famosa casa automobilistica.

Al primo posto c’è Ferrero: azienda italiana che riguarda il 76,5% delle preferenze: gli italiani hanno indicato, tra i fattori fondamentali per la valutazione positiva, in particolar modo la sicurezza sul lavoro, l’atmosfera piacevole, un ottimo equilibrio tra la vita professionale e privata. Al secondo posto, invece, gli italiani hanno preso come riferimento l’azienda Apple, apprezzata per il 75,5%: tra i fattori considerati fondamentali, in questo caso ci sono, oltre alle buone considerazioni generali di lavoro ed economiche relative alla società, anche altri aspetti come la possibilità di fare carriera, uno stipendio ai massimi livelli di settore, e benefit aziendali.

Sono questi, quindi, nel contesto, i punti fondamentali sui quali i lavoratori – o potenziali tali – puntano per la valutazione positiva di un’azienda. Le preferenze sono così distribuite: le donne ambiscono più facilmente ad un’azienda come la Ferrero; gli uomini, invece, si dividono tra Apple e Maserati.

In cima ai fattori positivi, però, ci sono: lo stipendio ed i benefit economici, per il 55% delle persone intervistate; al secondo posto, prende il 53% la sicurezza sul lavoro; il terzo posto è dovuto all’atmosfera lavorativa (49%), seguito da equilibrio tra lavoro e vita privata (43%) e forza economica dell’azienda (41%).

In generale, gli italiani intervistati desiderano lavorare in un ambiente sano e ricco, non solo economicamente ma anche di opportunità.



Reply