Ripartizione dei grassi in alimentazione: ecco come fare

Ripartizione dei grassi in alimentazione: i grassi servono e sono quindi molto utili per il nostro corpo. Tuttavia è molto importante che essi vengano ripartiti in maniera corretta affinché svolgano il loro dovere

Ripartizione dei grassi in alimentazioneLa dieta alimentare ideale serve a dare agli esseri umani il giusto apporto di nutrienti: i cibi, infatti, attraverso la loro digestione danno all’organismo tutto ciò di cui esso ha bisogno.

I grassi forniscono pertanto la giusta energia al corpo e vanno bilanciati nella maniera migliore ed in base al loro assorbimento, tenendo conto che sono delle sostanze ad alto contenuto calorico (1 grammo di grassi produce 9 Kcal).

I grassi, secondo una dieta giusta, cosciente ed equilibrata, andrebbero ripartiti per fabbisogno giornaliero in precise quantità: 1/3 di grassi saturi, 1/2 di grassi monoinsaturi, 1/4 di grassi polinsaturi.

La dieta alimentare ideale, secondo quanto detto dovrà quindi prevedere 2/3 di lipidi di origine vegetale, quindi reperibili attraverso il consumo dei vari tipi di oli presenti nei vegetali e, 1/3 di lipidi di origine animale che si possono assumere attraverso il consumo di carni grasse, uova, burro e altro. Questo comportamento si ritiene quindi indispensabile per garantire il meglio dal punto di vista dell’alimentazione e dell’equilibrio nella vita quotidiana.

Reply