Trasloco: come preparare scatole perfette

Chi è in fase di trasloco si trova spesso alle prese con scatole e scatoloni. Anche quando si richiede l’aiuto da parte di una ditta di traslochi infatti buona parte delle suppellettili presenti in casa viene predisposta ed imballata dai proprietari. Molte di queste operazioni infatti si possono svolgere per tempo, in modo da avere già tutto pronto il girono del trasloco.

La fase preliminare

Come prima cosa conviene valutare la quantità di scatole da avere a disposizione. Se si richiede un preventivo online trasloco ad una ditta è possibile ottenere anche il materiale da imballo, sia le scatole sia i rotoli di Pluriball o gli imballi più vari.

Le scatole non dovrebbero essere troppo grandi, per evitare che si sfondino una volta sollevate o che siano troppo pesanti, impossibili da spostare e trasportare. Si devono preparare anche dei pennarelli indelebili, per scrivere sulle scatole il loro contenuto, e dello scotch da pacco, per chiudere i contenitori.

Iniziamo ad inscatolare

Prima di cominciare è sempre bene individuare una zona della casa che potrà essere invasa dalle scatole. Questo soprattutto se si cominciano a predisporre le cose con grande anticipo, meglio evitare di avere scatole in giro per casa, meglio posizionarle tutte insieme in una stanza poco utilizzata, o in una zona della casa in cui c’è spazio a sufficienza. A questo punto si comincia dalle cose meno essenziali, ad esempio i soprammobili o i ninnoli presenti in soggiorno, o le collezioni disposte in una vetrinetta.

Imballare correttamente

Gli oggetti da traslocare nella nuova casa dovranno essere protetti, in modo che non si rompano e non si rovinino in alcun modo. Oggetti come libri e vestiti non hanno alcun problema, basta inserirli nelle scatole, senza esagerare con il peso dei contenitori.

Tutti gli altri oggetti invece andranno imballati correttamente, utilizzando materiale protettivo. Nel dubbio, meglio esagerare: un oggetto imballato in modo eccessivo non si romperà mai.

Indicazioni sulle scatole

Ogni scatola deve riportare all’esterno chiare indicazioni sul suo contenuto, o sulla stanza in cui dovrà essere trasportata nel nuovo domicilio. Meglio però scegliere un metodo, da mantenere per tutte le scatole, perché non ci si confonda troppo.

Quindi, se sulla prima scatola scrivo “ninnoli soggiorno”, su tutte le altre continuerò indicando la stanza in cui dovranno essere posizionati gli oggetti che contiene. Più indicazioni si mettono e meglio è, ma è anche necessario poter leggere rapidamente, senza trovare spiegazioni lunghe varie righe di testo.

Reply